PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

educare ed essere educati – UNO

4 commenti

POST poco serio

La grande, la figlia Grande, ha dieci quasi undici anni e si avvia lentamente verso la preadolescenza e la prepubertà, ovvero sta esattamente nella fase dove L’età della Stupidera (chiamata così dal nonno e riferendosi alla sue figlie) impera, e le capacità critiche si rinforzano,  unitamente ad una infinita capacità di stracciare l’anima (leggi le Scatole).

Ovviamente il tutto è condito da richieste di coccole e micro gelosie (legittime, ad onor del vero) verso la figlia mini.
La Mini, la figlia piccola, è nella fase della totale dipendenza dall’adulto, anzi più precisamente nella fase in cui l’adulto è una sorta di prolunga umana alla soddisfazione dei propri desideri, primari e non.
Le Gatte, tre, legittime si comportano esattamente come la Mini; i tre Randagi in eterno auto-affido, pure.
in sintesi mi stanno tutti educando a fare solo quello che chiedono loro, e pensare che:
il mio lavoro è “educatore professionale”
il mio ruolo in questa casa è “mamma” e “adulto”
la mia età mi collocherebbe in automatico nel ruolo di “persona saggia”…
devo aver sbagliato i conti…
Annunci

4 thoughts on “educare ed essere educati – UNO

  1. Forse ti sei solo persa un pò !

  2. Forse ti sei solo persa un pò !

  3. @ vedi post successivo…. 🙂

  4. @ vedi post successivo…. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...