PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

lezioni di parole: la radio

10 commenti

Amo la radio perché arriva dalla gente
entra nelle case e ci parla direttamente
se una radio è libera ma libera veramente
piace anche di più perché libera la mente

Con la radio si può scrivere leggere o cucinare
non c’è da stare immobili seduti a guardare
forse è proprio quello che me la fa preferire
è che con la radio non si smette di pensare

e.finardi
Annunci

10 thoughts on “lezioni di parole: la radio

  1. anche a me piace tanto

  2. anche a me piace tanto

  3. mi piace quel ritmo scandito delle parole vicine e che accompagnano la quotidianità.
    radiopopolare milano … in auto radio parlamento (non ricordo il nome) e le voci di rai tre, sempre o spesso calde e belle.

    e poi il tempo di riflettere … che bello…
    🙂

  4. mi piace quel ritmo scandito delle parole vicine e che accompagnano la quotidianità.
    radiopopolare milano … in auto radio parlamento (non ricordo il nome) e le voci di rai tre, sempre o spesso calde e belle.

    e poi il tempo di riflettere … che bello…
    🙂

  5. ciao monica, grazie per esserti aggiunta tra quelli che mi seguono, ho fatto lo stesso col tuo blog (e sei anche nel mio blgoroll).

    la radio è la mia ecologia mentale: mi aiuta a pensare meglio, a parlare meglio perché “le parole sono importanti”…

  6. ciao monica, grazie per esserti aggiunta tra quelli che mi seguono, ho fatto lo stesso col tuo blog (e sei anche nel mio blgoroll).

    la radio è la mia ecologia mentale: mi aiuta a pensare meglio, a parlare meglio perché “le parole sono importanti”…

  7. ricambio.
    mi ha convinta il post speculare a piattini 🙂
    prima o poi scriverò il perchè del “mio ” si al primato dell’udito sullo sguardo – radio versus tv … ma intanto
    riempie i vuoti e svuota i pieni …

  8. ricambio.
    mi ha convinta il post speculare a piattini 🙂
    prima o poi scriverò il perchè del “mio ” si al primato dell’udito sullo sguardo – radio versus tv … ma intanto
    riempie i vuoti e svuota i pieni …

  9. Non riesco ad ascoltare la radio a casa, nemmeno come sottofondo alle varie faccende, semplicemente finisco per non sentirla anche se è accesa quindi tanto vale che stia spenta.

    In macchina però è accompagnamento indispendabile. Pochi posti come l’abitacolo della vettura per sentirsi immersi nella musica!!

    Radio3 se ho voglia di farmi raccontare qualcosa, più spesso sola musica e quindi classica o no purchè senza dj. Se ho voglia di buttarla su rock, Virgin Radio ma ora hanno messo qualche idiota in vena di chiacchiere e mi piace di meno.

    /graz

  10. Non riesco ad ascoltare la radio a casa, nemmeno come sottofondo alle varie faccende, semplicemente finisco per non sentirla anche se è accesa quindi tanto vale che stia spenta.

    In macchina però è accompagnamento indispendabile. Pochi posti come l’abitacolo della vettura per sentirsi immersi nella musica!!

    Radio3 se ho voglia di farmi raccontare qualcosa, più spesso sola musica e quindi classica o no purchè senza dj. Se ho voglia di buttarla su rock, Virgin Radio ma ora hanno messo qualche idiota in vena di chiacchiere e mi piace di meno.

    /graz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...