PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

1 maggio 2009

4 commenti

(bellissima ieri sera al concertone di roma l’interpretazione e riadattamento di marina rei accompagnata da paolo fresu e paola turci)

perché non ho saliva
perché non ho robaccia
perché non ho la polvere
perché non ho quello che c’è nell’aria
perché io sono aria
lasciate che vi tenti col mio magico potere:
sono una donna che grida
sono una donna di discorso
sono una donna di atmosfera
sono una donna sotto vuoto spinto
sono una donna di carne
sono una donna flessibile
sono una donna con i tacchi alti
sono una donna di stile alto
sono una donna automobile
sono una donna mobile
sono una donna elastica
sono una donna collana
sono una donna sciarpa di seta
sono una donna nonsoniente
sono una donna sotutto

 

sono una donna a giornata
sono una donna bambola
sono una donna sole
sono una donna tardo pomeriggio
sono una donna orologio
sono una donna vento
sono una donna bianca

 

sono una donna luce d’argento
sono una donna luce d’ambra
sono una donna luce di smeraldo

 

sono una donna conchiglia di abalone
sono una donna abbandonata
sono la donna confusa, la babelica donna
sono la donna aborigena, la donna latitante
la donna assente
la donna trasparente
la donna assenzio
la donna assorbita, la donna tiranneggiata
la donna contemporanea, la donna beffarda
l’artista in sogno dentro la sua casa

 

sono la donna gadget
sono la donna druido
sono la donna Ibo
sono la donna Yoruba
sono la donna vibrato
sono la donna ondeggiante

 

sono la donna sventrata
sono la donna con le ferite
sono la donna con le tibie
sono la donna seducente
sono la donna architetto
sono la donna trota
sono la donna tungsteno
sono la donna con le chiavi
sono la donna con la colla

 

sono una donna che parla in fretta
acqua che pulisce
fiori che puliscono
acqua che pulisce al mio passaggio
Anne Waldman

Annunci

4 thoughts on “1 maggio 2009

  1. Complicato essere donne, eh! ;))

  2. Complicato essere donne, eh! ;))

  3. un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo!!!!!!!!!
    🙂

  4. un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo!!!!!!!!!
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...