PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

narrazioni

8 commenti

la voce di una redattrice di radio popolare (marina petrillo) ultimamente mi ha convinto all’acquisto di un libro, due libri, tre libri … etc …

mi ha entusiasmato e coinvolto, inducendomi a dare fondo alle mie scarsissime finanze, non solo argomentando ed illustrando con precisione i temi che attraversavano libri che presentava ma anche leggendo alcuni brani di tali testi.
a tal punto che anche la figlia grande, accanita lettrice tale a sua madre, all’ascolto in una occasione, mi ha chiesto se potevamo comperare quel libro (j. cottonwood – le famose patate).
il fatto è che quella voce narrante è ancora nelle mie orecchie, e ieri mentre sfogliavo le prime pagine del libro, mi sembrava ancora di sentire quella voce che “me” lo leggeva.
quelle parole sono ancora lì iscritte, incise e nitide nella mia memoria, grazie a quell’ascolto.
e questo mi fa pensare tantissimo al discorso, appena accennato, sulla narrazione che insegna e trasmette, fornendo chiavi di lettura che ci traducano il mondo e ci permettano di affrontarne gli spigoli …
forse quelle voci narranti non sono ancora scomparse ma abbiamo bisogno di ritrovarle e ritrovarci ad ascoltarle, chiudendo gli occhi e smettendo di vedere storie per re-imparare ad ascoltarle …
Annunci

8 thoughts on “narrazioni

  1. E' bello trovare da qualche parte qualcuno che ti consiglia libri al di fuori dei soliti schemi

  2. E' bello trovare da qualche parte qualcuno che ti consiglia libri al di fuori dei soliti schemi

  3. Ricordo le passeggiate con mio nonno che raccontava della guerra mondiale (la prima), del congresso di Livorno, della vita in Francia lontano dai suoi cari …. è stata la voce narrante che mi ha insegnato la Storia, quella vera, quella delle persone dentro il mondo. Il suo viso fatico a ricordalo, la sua voce è ancora nel mio cuore.

  4. Ricordo le passeggiate con mio nonno che raccontava della guerra mondiale (la prima), del congresso di Livorno, della vita in Francia lontano dai suoi cari …. è stata la voce narrante che mi ha insegnato la Storia, quella vera, quella delle persone dentro il mondo. Il suo viso fatico a ricordalo, la sua voce è ancora nel mio cuore.

  5. Mi hai fatto pensare a quando Baricco faceva Pickwick in televisione, sarà che magari era meno famoso e più simpatico di oggi, sarà che è bravo a 'bucare' il video, sta di fatto che a me piaceva tantissimo sentirlo parlare di libri ….

    /graz

  6. Mi hai fatto pensare a quando Baricco faceva Pickwick in televisione, sarà che magari era meno famoso e più simpatico di oggi, sarà che è bravo a 'bucare' il video, sta di fatto che a me piaceva tantissimo sentirlo parlare di libri ….

    /graz

  7. e i libri non sono che storie, alemno quelli buoni, che (ci) insegnano a vedere il mondo e magari anche a trattarlo.
    in alternativa ci vorrebbero i nonni, come quello del grigio 🙂

  8. e i libri non sono che storie, alemno quelli buoni, che (ci) insegnano a vedere il mondo e magari anche a trattarlo.
    in alternativa ci vorrebbero i nonni, come quello del grigio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...