PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

la colpa va presa a piccole dosi …

2 commenti

facciamo un esempio.
voi lavorate in una comunità alloggio minori, la coordinate è il vostro lavoro (o lo era come nel mio caso), ad un certo punto come è nella prassi arriva un minore su mandato del tribunale dei minorenni.
questo  è ciò che vedrete succedere per ogni cosa che non funziona (indipendentemente che sia essa macroscopica o banale):
  • il minore incolpa voi/gli educatori di essere cattivi/stronzi (la tipologia di offesa varia a seconda dell’età e del tasso di disagio accumulato precedentemente)
  • la famiglia del minore incolpa a seconda l’assistente sociale, il giudice, voi/gli educatori, il minore stesso
  • l’assistente sociale incolpa la famiglia, la collega psicologa,  il sindaco, voi/gli educatori, il minore
  • la scuola incolpa il minore, la famiglia, l’assistente sociale, voi/gli educatori
  • il giudice in qualche caso è l’unico che si limita a formulare un giudizio, oppure incolpa la troppa mole di lavoro, il ministero
  • la psicologa non giudica mai, ma da la colpa a voi/educatori, alla famiglia, alla scuola
  • gli educatori incolpano voi e voi gli educatori, ma anche l’assistente sociale, la famiglia, la scuola, la precedente comunità, la psicologa, il giudice, il minore.
  • il comune di provenienza del minore incolpa l’assistente sociale, il giudice, la famiglia, voi/gli educatori
  • la neuropsichiatria e/o il cps e/o il sert e/o altra struttura facente parte della rete dei servizi incolpa a turno un pò tutti.
  • voi incolpate e vi incazzate con tutti quanti in un colpo solo. e il ciclo rincomincia e continua come dotato di moto perpetuo
è possibile che io abbia dimenticato qualche attore in questa simpatica commediola dei sensi di colpa attribuiti ad altri.
la colpa può venire “rifilata” ad uno, a molti o a tutti insieme indiscriminatamente, ma l’intreccio è verosimilmente simile nella realtà lavorativa. in alcuni casi si sceglie un capo espiatorio preferenziale, ogni attore ne ha uno. il capro espiatorio può essere una categoria…
c’è sempre qualcuno che sbaglia o fa ca****e, e sua sarà la colpa.
la grande assente e l’innominata è la responsabilità propria. 
ma di questa, a nessuno, fotte minimamente.

NOTA uno
se anche questo post vi ricorda qualche situazione esterna, forse non è un caso.


NOTA due
ad onor della cronaca, nei casi in cui gli attori si assumono la responsabilità che gli è propria, i progetti di crescita dei minori, avanzano, progrediscono e magari si risolvono anche benino.
CITAZIONE DOTTA
“da un grande potere derivano grandi responsabilità ….” spider man



Annunci

2 thoughts on “la colpa va presa a piccole dosi …

  1. La citazione di Spiderman è molto azzeccata, il ritratto che fai mette una gran tristezza ma immagino che purtroppo sia realistico.

    Ho avuto la sorpresa di vedermi linkata, grazie 🙂

    • purtroppo non riesco mai a legger tutti i post che vorrei … però linko sempre i blog che mi riescono a colpire. perciò, al limite, grazie a te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...