PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

Impressioni di novembre: trifacebook

2 commenti

Metropolis - Fritz Lang 1927

Sarà la cappa grigia, le prime nebbie lomelline, la notte di Halloween, la minaccia di avere anche una discarica di amianto a 2 km da qui (non bastasse la mega raffineria Eni) ma anche i sogni sono inquietanti …

Che a nessuno frega nulla dei sogni altrui, a meno di non interpretarli con la smorfia o con Jung, insomma farci dei soldi.

In ogni caso erano incubi, di quelli pesanti. Già scendere in un alluvione in una scatola di cartone rende l’idea della precarietà esistenziale ma il secondo poi rischia di riguardare anche più persone del previsto.

Quando stai in enorme grotta, figlia di un incubo architettonico postindustriale, fatta di metallo pesante o scuro, che si colloca tra metropolis, l’astronave dove viene scoperto il primo Alien della serie, e l’interno di matrix, tutto corredato da ampi scaloni metallici fatti a forma di voluttuose spirali risuonanti. Ci sta dentro un sacco di gente, e senza sapere perché. Va da se che l’attesa è di qualcosa di incombente, insolito ma molto minaccioso. Non succede nulla, ma il senso di minaccia quanto il metallo che circonda le persone, scura e pesante.

Una gatta provvidenziale mi sveglia con un miagolio. Il cuore batte nel petto, una paura purissima si consuma nei muscoli, e lo svuota. L’ultimo brandello di sogno mi dice in nome del luogo: si chiama trifacebook.

Che la rete riesca anche a fare paura?! Insomma il messaggio è arrivato.

Annunci

2 thoughts on “Impressioni di novembre: trifacebook

  1. Urka!
    Forse hai bisogno di staccare un po’ eh…

  2. ehm. saran le mazzate virtuali che ho preso! capita nella vita di ogni blogger, almeno credo ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...