PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

silenzi e scritture

Lascia un commento

Il povero blog, langue, quasi abbandonato … a volte scrivere è quasi impossibile.IMG_0086

lo rendono un atto improponibile quel tempo della vita che scorre sin troppo lenta e veloce, insieme;

la pressione del lavoro, che mal sopporta di accogliere il bisogno di ascoltare  tutti mutamenti avvenuti, non scelti, ma attraversati;

le ore passate inutilmente a guidare.

eppure la scrittura sa attendere il suo tempo per tornare a raccontare.

almeno spero. il blog lo richiede, ma soprattutto ne ho bisogno io.

per fare ordine, lasciando tracce di quei dialoghi interiori che hanno senso solo se diventano meno privati ma più meditati, per essere possibili narrazioni delle nostre vite, che diventano storie, pronte a lasciarci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...