PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome


3 commenti

Grillini e grilletti

La mia bacheca facebook e’ un pezzetto di Italia, quella che leggo fuori dai giornali e conosco lontano dalla quotidianità’. Bacheca che si rivela straordinariamente piena, a mio avviso, anche di grilletti e grillini. Vedo svolgersi una battaglia a distanza, che si realizza sottile a suon di  commenti e link. Ovviamente trattandosi di contatti facebook non sempre c’è una interazione tra gli stessi, e io sono l’osservatrice basita da un’irrealistica battaglia involontaria, che si snoda tra diversi piani astrali! Continua a leggere

Annunci


8 commenti

Blogger in agonia

No, non sono io, s’intenda.

Ma mi appoggio alla riflessione di Metilparaben, e mi attivo anche io.

Aggiungendo che me questo governo ora fa davvero spavento, non tanto per le leggi che potrebbe fare, ma per la confusione che ha in testa, per ciò che controlla quando non dovrebbe, per ciò che non controlla quando dovrebbe, per la poca capacità prospettiva e liberale (popolo della libertà si chiama), la ridotta capacità di innovare, il grande conflitto di interessi, e quando si muove qualcosa di non governato il governo manca ….

E questo è un altro pasticcio non governato.

Insomma confusione alla finee mi pare un eufemismo sin troppo discreto.

Cito:

“IN estrema sintesi sta succedendo questo: il 6 luglio l’AgCom voterà una delibera con cui si arrogherà il potere di oscurare siti internet stranieri e di rimuovere contenuti da quelli italiani, in modo arbitrario e senza il vaglio del giudice.

Siccome, con ogni evidenza, si tratta di una misura degna dei peggiori regimi, sarebbe il caso di rimboccarsi le maniche per evitare che venga approvata.

Cosa puoi fare:

  • se sei un blogger scrivi un post, usando il logo che vedi qua sopra e riportando tutti i link, e diffondilo più che puoi tra quelli che conosci;
  • vai alla pagina di Agorà Digitale in cui sono raccolti tutti i link, le iniziative e le proposte dei cittadini;
  • firma e diffondi la petizione sul sito di Avaaz;
  • partecipa e invita tutti i tuoi amici a “La notte della rete“: 4 ore no-stop in cui si alterneranno cittadini e associazioni in difesa del web, politici, giornalisti, cantanti, esperti.

Mi sa che è ora di darsi da fare: altrimenti tra poco rischiamo di essere cancellati.

A me la prospettiva non piace per niente.

E a voi?”

Nemmeno a me si intende …

Link aggiuntivi (grazie agli amici di twitter)

http://www.valigiablu.it/doc/419/agcom-e-la-censura-del-web-10-domande-a-calabr.htm

http://www.libertiamo.it/2011/07/01/agcom-delibera-illiberle-dagli-esiti-grotteschi-intervista-a-fulvio-sarzana/

http://attivissimo.blogspot.com/2011/06/bavaglio-italiano-al-web-dal-6-luglio.html

per fair play

http://Www.Agcom.it/


2 commenti

La giustizia è indisponibile anche al sesso dei leader …

A me che il Presidente del Consiglio possa aver avuto rapporti sessuali con una minorenne non stupisce nemmeno troppo, in fondo lo scandalo Noemi Letizia, ci aveva allertato a sufficienza …

Ma mettiamoci il beneficio del dubbio, dell’uomo di Arcore il non sapere l’età della fanciulla e mettiamoci anche il ricatto, e la montatura mediatica … che dopo Avetrana (lo sappiamo bene) ogni porcheria è goduria pure per i giornali.

Insomma mettiamo che la faccenda pruriginosa del sesso finisca lì …

 

Ma è acclarato che la telefonata buonista ci sia stata, ammessa da entrambe le parti, e che (è noto) per eccesso di buonismo la fanciulla sia stata tirata fuori dalle mani della polizia, su richiesta dall’alto ….

Ecco che qui si snocciola il busillis … mettiamo che invece di avvenente fanciulla si fosse trattato di altro criminale, pure un omaccione perverso e cattivo ma che aveva abilmente intercettato le simpatie e la sua velleita di far del bene del capo del partito dell’amore? Ci sta, no?

Ugualmente, per via logico, sarebbe stata richiesto – anche per colui – un piccolo favore, lo svincolo dalle maglie della giustizia.

Magari lo si sarebbe descritto come il nipotino prediletto di Obama …

 

Ecco la giustizia (nei suoi gradi indagine, processo, pena), che ci tutela tutti, deve essere indisponibile alla velleità buonista di chiunque.

E questo lo capirebbe chiunque, non ci vuole grande intelligenza, per capire che la giustizia non è velleitaria ….

 


Lascia un commento

Sinistra sinistra (sostantivo + aggettivo)

Ascoltavo alla radio la serie dei misfatti, a volte sono tali, degli amministratori leghisti; i quali spesso se ne impippano di quella parolina magica che si chiamano ” diritti”. Spesso il razzismo sotto velate spoglie fa orrore.

Ma ecco che mi chiedo … ma il burqua non era un segno di annullamento dell’identità femminile, insieme all’infubulazione e ammennicoli vari?

Non era una cosuccia che la sinistra, in altri tempi, esecrava?

Orbene quale confine c’è tra il diritto alla propria religione e l’annichilimento di una persona (donna nella fattispecie)?

Infatti… non si parla di un velo islamico ma di questo:

Allora lasciamo pure agli amministratori leghisti i loro deliri e paranoie razziste, andiamo a protestare laddove i veri diritti vengono infranti.

E non perdiamo di vista che il burqua va al di là dei dettami coranici e della dignità di una donna.

Altrimenti per dare contro ai leghisti .. buttiam via il bambino con l’acqua …. (opsssss i diritti delle donne).


1 Commento

Legge Bavaglio e se restasse un vincolo per blogger

Ecco il collegamento per firmare l’appello contro l’articolo che vincola i blogger all’ obbligo direttifica entro le 48 ore ….
http://www.valigiablu.it/doc/162/no-legge-bavaglio-alla-rete.htm


Lascia un commento

o tempora o media

Se non devo lavorare in giro, balocccare la minina, stendere panni, manutenere blog pedagogici, studiare, stirare, sfamare la minina o le gatte, come ogni brava persona mi documento sulla quotidianità/attualità e cronaca.

Abbandonati i giornali cartacei, e visto che la maggior parte dei tv mi causano reazioni allegiche ero passata ai giornali on line. Poi ho smesso …

Adesso al mattino leggo i blog dei “miei” vicini di blogosfera e ascolto radiopopolare.

Mi irrito ugualmente ma almeno alcuni approfondimenti sono seri e interessanti, e spesso contengono discussioni stimolanti e che illuminano un pò. Ed è già molto.

Ecco i must mattutini:

la caduta del muro di berlino (politica)

la vignetta satirica sulla meloni (politica: cos’è e che sesno ha la satita)

il marketing 2.0 (società: la vita del consumatore consapevole)

chi è processabile (politica e attualità)

Qui mi sono fermata perchè avevo bisogno di un tonico (caffè), un sedativo (li uso solo naturali: un camomilla al max – capirete che non serve ad un tubo), un sonnifero (quel bell’applicazione che quando gioco mi vien subito sonno).

Insomma al DDL volevo straniarmi dal qui ed ora italico.

Speriamo non sia grave!