PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

Attraversamenti

2 commenti

Per l’alunna, quello dalle medie alla superiori, è un “salto”

per la prof., che lo corregge in un italiano omologato e ripulito dal “dialettismo”, diventa “passaggio”.

Un salto però è diverso da un passaggio, e non è solo una questione da accademia della Crusca. …

Se le parole raccontano il corpo e le emozioni, saltare non è … passare

Annunci

2 thoughts on “Attraversamenti

  1. vero. Una parola non vale l’altra, e troppo spesso si corregge il linguaggio senza capire il significato. Ho dei ricordi in questo senso, di aver provato a rivendicare parole usate di proposito e corrette a sproposito, tentativi spesso non capiti, che ti portano poi ad adeguare il linguaggio, ma forse anche i significati. Comunque grazie per questo “salto”, che proprio oggi ne ho fatto uno, che ha richiesto una lunga rincorsa e no, non sarei capace di definirlo “passaggio”. (La prof. forse non ha presente i “salti” degli elettroni, che richiedono una opportuna energia…)

  2. Appunto ad furia di essere resi piatti si diventa piatti! buon salto a te!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...